Enrico IV

con
Riccardo Garrone

di
Luigi Pirandello

e con
Silvia Brogi
Maurizio Greco
Luigi Romagnoli
Giuseppe Russo
Maia Orienti
Beatrice Massetti
Claudio Morici
Claudio Lardo
Valerio Alessio Stati
Patrizio Pucello
Leonarda Imbornone

costumi
Stefano Cioncolini

musiche
Antonio Di Pofi

scene
Simone Bertugni

aiuto regia
Vera Onorato

audio e luci
Maurizio Scozzi

assistente alla regia
Erika Licausi

regia di
Claudio Boccaccini

« 1 di 5 »

Nel suggestivo scenario della SalaUno Teatro, unico spazio teatrale a Roma ricavato all'interno di una basilica romanica, con soffitti a volta, situato alle spalle della Scala Santa, debutta in prima nazionale un nuovo allestimento dell'Enrico IV di Luigi Pirandello. Enrico IV è forse la più "tipica" tra le commedie di Pirandello, poiché in nessun'altra opera quello che è considerato il leit motiv della sua drammaturgìa e della sua poesia tormentate e tormentose, trova uno sviluppo altrettanto pieno, armonico, limpido. E forse è anche la più "alta", poiché in Enrico IV Pirandello tocca quel vertice di poeticità veramente aureato da una sorta di "amletica" grandezza. L'essere e l'apparire, la follia e la ragione, le persone e i personaggi, il teatro nel teatro, questi e tanti altri gli elementi presenti in questo capolavoro che ha avuto come protagonisti, dal suo debutto nel 1922 ad oggi, gli attori più importanti della storia recente del teatro italiano: Ruggeri, Benassi, Gassman, Randone, Valli, etc.. In questa edizione diretta da Claudio Boccaccini (già regista di un apprezzatissimo "Così è (se vi pare)"), il ruolo di Enrico IV è affidato a Riccardo Garrone, attore tra i più presenti e importanti nel panorama teatrale e cinematografico italiano degli ultimi decenni. Basti ricordare sue memorabili interpretazioni sotto la direzione di registri quali Fellini, Losey, Scola, Monicelli, Visconti, o a fianco di attori quali Mastroianni, Gassman, Giannini, Sordi, Tognazzi.


Roma, SalaUno Teatro
dall'1 al 28 marzo 2004

I commenti sono chiusi.