Il baraccone dell’Amore

con

Annamaria Conte
flauto traverso

Francesco Langone
chitarra classica

Claudio Lardo
voce recitante

testi da
F. Ammirati, S. Benni, B. Brecht, E. De Filippo,
S. Di Giacomo, A. Ghirelli, J.R. Jiménez,
C. Lardo, R. Lerici, P. Neruda, Totò, Trilussa,
R. Viviani

musiche da
L. Bacalov, R. Calace, L. Cannavacciuolo,
M. Castelnuovo Tedesco, P.I. Cajkovskij,
A. Dvorák, M. Giuliani, F. Gossec, C. Lardo,
F. Liszt, C. Machado, J. Massenet, F. Schubert,
V. Monti, A. Piazzolla, H. Villa-Lobos, R. Viviani

concerto recital per
flauto traverso, chitarra classica e voce recitante

adattamenti
Giampiero Moncada
Claudio Lardo

trascrizioni
Francesco Langone
Claudio Lardo

Cosa hanno in comune tutti questi autori? C'è chi l'ha presa a ridere, chi si è commosso e chi ne ha fatto una tragedia. Ma tutti hanno parlato di una cosa: l’amore!

Ricordate i saltimbanchi che giravano con il loro baraccone per le strade di paesi grandi e piccoli? Chi spezzava le catene a mani nude, chi faceva danzare nell’aria cerchi di legno e palle di cenci, chi ballava con l’orso ammaestrato... Ma per il pubblico facevano una cosa sola: stupivano con il loro fascino.

Dal baraccone, stavolta, viene fuori il fenomeno dal fascino irresistibile: l’amore!

Tutte le forme d’amore che si riesca ad immaginare: quello per un'altra persona, quello per i figli…o per la propria terra, per il cibo… perfino per il vizio!

A raccontarlo con le parole e le musiche di grandi autori moderni e contemporanei, le voci di una chitarra, di un flauto e di un attore.


 

disegno locandina
Mattia Ammirati

stampa grafica
Antonello Rega

scenografia
Bartolomeo Volzone


Salerno, "A casa di Andrea"
10 maggio 2019

Portigliola (RC), Teatro Greco Romano
15 agosto 2019 (all'alba)

Salerno, Teatro dei Barbuti
22 agosto 2019

I commenti sono chiusi.