Biografia

Gli esordi

01-DSCF0277Claudio è nato a Salerno il 24 ottobre 1969 e ha iniziato la sua carriera artistica (quando ancora aveva i capelli) come animatore turistico, per quattro anni, in diverse località balneari del sud Italia, lavorando con personaggi quali Walter Santillo, Paolo Orlando, Giacomo Capuano, Michele Lambiase e Fabio Rufolo.

 

Cabaret e stand-up comedy

La sua attenzione si è spostata verso il cabaret e la stand-up comedy, scrivendo e interpretando monologhi di satira sociale, politica e di costume; numerosi gli interventi in locali notturni e teatri campani e laziali; è stato ospite in diverse serate delle “Festa Nazionale de L’Unità” di Roma tra il 1997 e il 1999 e in alcune puntate della trasmissione televisiva “Seven Show“, nell’edizione condotta da Alessandro Greco, andata in onda nel 1998 su Italia 7. Ha vinto il Premio della Critica nell’edizione “Salerno Ride” del “Premio Charlot“, Concorso Nazionale di Cabaret, nell’anno 1994; nel 2007 si è classificato Terzo al Festival Nazionale del Cabaret “Cabareboli” a Eboli, vincendo anche il Premio della Critica e il Premio Miglior Tempo Scenico Comico.

 

La televisione

Per la televisione ha girato numerose fiction, andate in onda sia sulle reti RAI, sia su quelle Mediaset, sia su Sky, tra le quali: “Gomorra“, “Un posto al sole“, “Il bello delle donne“, “La Squadra“, “Incantesimo“, “Grandi Domani“. Nel 2007 è stato il protagonista maschile dello spot promozionale per il Festival di Sanremo. Ha anche collaborato, come attore comico e satirico nelle fortunate trasmissioni televisive “Zeresimo Minuto” (di Ivano Montano) e “TNT iTopiNipoTi” (di Ivano Montano e Nello Nigro), proponendo diversi personaggi comici.

12-DSCF0215

 

La radio

In radio è stato ospite fisso per un decennio nella nota trasmissione “Ho perso il trend” di e con Ernesto Bassignano e la partecipazione di Ezio Luzzi, in onda su Radio RAI Uno, proponendo diversi personaggi comici.

 

Il cinema

Ha girato numerosi cortometraggi e lungometraggi per il cinema, tra cui: “Ladri di barzellette” di Bruno Colella e Leonardo Giuliano, “La consegna” di Gerry Petrosino e Vincenzo Campitiello, “Guerra” di Antonello Novellino, “Lady Joya” di Fabrizio Guerra.

 

Il teatro

Il primo amore non si scorda mai: il teatro! Dopo tantissima gavetta in compagnie amatoriali e semiprofessionistiche, ha lavorato (e continua a lavorare) in numerose produzioni nazionali, sia come attore comico che drammatico, al fianco di professionisti quali: Riccardo Garrone, Edoardo Siravo, Vanessa Gravina, Nathalie CaldonazzoEva Grimaldi, Emiliano De MartinoVito Cesaro, Claudio Boccaccini, Francesca Fava.

I commenti sono chiusi.