La consegna

Un futuro non troppo lontano, in una realtà distopica, un Presidente-Dittatore porta avanti la sua lotta contro i libri e la cultura, per mezzo della tv e della propaganda; a lui e al suo regime si contrappongo i ribelli, capitanati dal "poeta", i quali riescono a far circolare sottobanco alcuni libri "spacciati" da uomini di regime corrotti.

Un film di Vincenzo Campitiello e Gerry Petrosino.

I commenti sono chiusi.