Il segreto dei segreti

con
Claudio Lardo
Cinzia Ugatti
Amelia Imparato
Mattia Cianci

uno spettacolo di
Andrea Carraro Michele Paolillo

scene e costumi
Michele Paolillo

una produzione
Casa del Contemporaneo

audio e luci
Virna Prescenzo

impianti
Lucio Del Mastro

regia
Andrea Carraro

Foto di scena di Bruno Ciniglia

« di 13 »

Foto di scena di Bledar Hasko

« di 9 »

Prossima fermata: 28 avanti Cristo. Con la promessa di svelare un segreto. 

Per scoprirlo, ha viaggiato più di duemila anni… indietro. Fino al 28 a.c. Lì, in quell'anno, Claudio Lardo veste i panni di Pompeo Macro, il bibliotecario dell’imperatore Augusto, e inizia a indagare su un mistero che arriverà a svelare alla fine dello spettacolo Il segreto dei segreti” di Andrea Carraro e Michele Paolillo. Suoi compagni di viaggio saranno Cinzia Ugatti, Amelia Imparato e Mattia Cianci.

Il mistero che affascina il bibliotecario, e che dura ancora oggi, è quello degli antichi Etruschi; un popolo al quale sono legate le origini, altrettanto misteriose, della città di Roma.

Sarà una formidabile e misteriosa avventura nel tempo, nell’arco di un millennio, testimoniata prima dalle voci dei Troiani sbarcati con Enea nel Lazio, poi da quelle degli indigeni massacrati, infine da quelle del popolo etrusco che, dopo un lungo periodo di prosperità, verrà sconfitto e assorbito dalla potenza di Roma.

Pompeo Macro apprenderà dagli Etruschi la loro particolare concezione del tempo e della scrittura. Ma, soprattutto, acquisirà precise conoscenze da riferire al poeta Virgilio per la stesura dell’Eneide, poema commissionato dall’Imperatore Augusto per celebrare il mito di Roma.


Salerno,Teatro "Antonio Ghirelli"
dal 16 luglio all'8 agosto 2020

I commenti sono chiusi.